La ‘Dama Rossa’ di Paviland

La ‘Dama Rossa di Paviland’ è uno scheletro umano parzialmente rinvenuto nel 1823 in una grotta della Penisola di Gower, in Galles. Le ossa erano macchiate di rosso per la presenza di ocra e furono ritrovate insieme ad oggetti di avorio e di osso. La presenza di ornamenti in avorio portò lo scopritore, William Buckland, a ritenere che i resti ritrovati appartenessero ad una donna.
In realtà le ossa sono quelle di un giovane uomo e le più recenti datazioni al radiocarbonio le fanno risalire a circa 34.000 anni fa, rendendola la più antica sepoltura cerimoniale di essere umano con anatomia moderna dell’Europa Occidentale.

redladyforeign
List of site pages